E proseguiamo con le ns. video interviste. Oggi è la volta di un altro regista: Mario Vezza. Mario Vezza è il regista del film  Desiré  in concorso ad “Alice nella città . Desirè è una ragazza nigeriana la quale vive sola con la madre in un basso nel centro di Napoli. Costretta dalla madre tossicodipendente a spacciare erba per pochi soldi nel proprio quartiere per conto del clan egemone. La polizia la arresta e la spedisce nel penitenziario minorile di Nisida. Ma è proprio in questo luogo di detenzione che la ragazza, sottratta alla prevaricazione del contesto violento in cui vive, riesce a superare e a trovare la propria identità con l’aiuto degli operatori interni al carcere minorile ma anche grazie all’arte teatrale che per Desirè diviene elemento catartico. Il film di Mario Vezza è, dunque, un’opera cinematografica bella e struggente.

( L’intervista è a cura del dott. Roberto Orellana )

Redazione

( guarda il trailer del film)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *